Versioni e restyling del Rolex GMT Master 2

rolex gmt master 2

Non tutti sanno che il Rolex GMT Master 2 è nato nel momento in cui sono stati organizzati e pianificati i primi voli che attraversavano più continenti, ovvero nel corso degli anni Cinquanta. Ebbene, siccome il passaggio da un continente all’altro poteva dare diverse problematiche in riferimento al quantitativo di fusi orari, piuttosto variabile, ecco che questo orologio vuole rispondere proprio a una specifica esigenza dei piloti. Questi ultimi, infatti, dovevano accertare e confermare e mano, e ovviamente in modo simultaneo, l’orario in differenti zone del nostro pianeta. Così, sono stati sviluppati i primi metodi di calcolo di controllo sul tempo, in maniera tale da capire la durata di percorrenza di certi tragitti.

Il grande successo del modello GMT della Rolex, però, si verificò nel corso degli anni Sessanta, ovvero proprio l’epoca storica in cui il Concorde riuscì a concludere le prime prove e i test in volo. Indovinate che tipo di orologio indossavano i collaudatori del volo? Sì, proprio un GMT Master. Ebbene, il successo incredibile che ha accompagnato un po’ tutta la storia di questo orologio, che per sempre si porterà con sé un rapporto speciale con l’aviazione mondiale, dura ancora oggi, dato che in commercio sono state lanciate delle nuove versioni, molto più al passo con i tempi e innovative dal punto di vista tecnologico. Una su tutte è rappresentata certamente dal Rolex GMT Master 2.

Un movimento speciale

Sotto il profilo squisitamente tecnico, ecco che Rolex ha deciso di puntare su un movimento del tutto innovativo. Si tratta del calibro automatico 3285, che va a prendere il posto del vecchio calibro 3186. Dal punto di vista della funzionalità e della praticità, va detto che non ci sono modifiche rilevanti. Infatti, la lancetta di colore rosso relativa alle 24 ore va sempre a puntare sull’ora di casa, mentre il datario al 3 è oggetto di apposita sincronizzazione con la lancetta dell’ora locale che è posta in mezzo.

Rispetto al movimento 3186, questo nuovo calibro si caratterizza per garantire un forte incremento in relazione alla riserva di carica, arrivando a toccare le 70 ore, rispetto al dato precedente che si aggira intorno alle 50 ore. Tutto merito, senza dubbio, di una nuova struttura correlata al bariletto, ma anche a un rendimento più alto dello scappamento Chronergy, sfruttato anche sugli ultimi calibri Rolex proposti recentemente.

Stiamo facendo riferimento a una versione dello scappamento che è stata ottimizzata, con una geometria che offre la possibilità di aumentare il rendimento di un buon 15% in confronto allo scappamento classico. In questo caso, va apprezzata questa novità, dal momento che non va in alcun modo a riflettersi negativamente sull’affidabilità, che invece è stata garantita ad alti livelli. Questo nuovo calibro

 

rolex gmt master 2

Rolex GMT Master 2

 

Referenze e prezzo

Va detto che la gamma GMT Rolex può contare, al momento, su ben sei modelli diversi. Il prezzo è, come si può facilmente intuire, proprio quello che ci si può attendere da un modello di lusso del genere. Si parte da una cifra intorno a poco più di 10 mila euro per le referenze con la ghiera blu e rossa e con la ghiera blu e nera. Ci sono, come si può facilmente intuire, anche delle versioni ancora più rare e pregiate, che possono contare sulla presenza di oro bianco a 18 carati. Da mettere in evidenza anche sicuramente la versione in oro Everose del Rolex GMT Master 2, che è stata proposta in due versioni davvero belle. La prima è stata realizzata completamente in oro, con un prezzo che supera i 34 mila euro. La seconda, invece, è stata creata in abbinamento con l’acciaio Oystersteel ed è per questo motivo che il prezzo non supera i 13100 euro. In entrambi i casi, però, va detto che possono contare su una lunetta girevole, con tanto di disco in Cerachrom bicolore in ceramica nera e marrone, con il movimento che è rappresentato dal nuovissimo calibro 3285.

La ghiera in ceramica nera e blu

Il colosso Rolex nel 2019 ha scelta di puntare sulla medesima formula dell’anno precedente, prevedendola anche per una tra le referenze più amate della gamma GMT, ovvero il Rolex Batman, il modello blu e nero per intenderci. Non c’è dubbio che nel 2018 il modello Pepsi ha rappresentato un grande step in avanti sotto tanti aspetti, mentre la referenza Rolex Batman della collezione GMT ha lasciato qualche dubbio in più, senza creare quell’effetto sorpresa che tanto ha appassionato i collezionisti.

Perché conviene pensare anche un investimento sull’usato

Proprio in virtù del valore che da sempre viene riconosciuto al marchio Rolex, è abbastanza facile intuire come l’acquisto di un qualsiasi modello rimane pur sempre un ottimo investimento. E i trend del mercato degli orologi usati lo testimoniano alla perfezione, anche per via del fatto che le richieste continuano ad aumentare, così come il numero degli appassionati sta salendo sempre di più.

Se sei alla ricerca di un orologio Rolex  GMT Master 2 nuovo o di secondo polso affidati all’esperienza di Ketervintagwatches, contattaci al numero 392/1417738, un nostro consulente sarà sempre a vostra disposizione.

Ti aspettiamo nella nostra Boutique showroom in via Merulana 7 a Roma